CROSTATA DI CASTAGNE

CROSTATA DI CASTAGNE

COME PREPARARE LA CROSTATA DI CASTAGNE E CIOCCOLATO

Per realizzare la crostata di castagne cioccolato per prima cosa occupatevi della frolla. Noi abbiamo scelto di lavorare usando il robot da cucina, ma potete farlo anche a mano come nella video ricetta. Quindi nella ciotola di una planetaria munita di foglia versate lo zucchero di canna 1, il burro freddo tagliato a pezzetti e il sale 2. Date un primo giro di lame per amalgamare e poi unite le uova intere 3.

Azionate di nuovo la planetaria per incorporarle bene e poi versate la farina 4, lavorate l’impasto per circa 3 muniti. Una volta che l’impasto sarà omogeneo 5, trasferitelo su una spianatoia 6.

Lavoratelo per dargli la forma di un panetto, avvolgetelo con la pellicola 7 e lasciatelo rassodare in frigo per 30 minuti. Intanto occupatevi delle castagne: incidetele con un coltello affilato (questa operazione vi permetterà di sbucciarle più facilmente dopo la cottura) e ponetele in un tegame con l’acqua 9 ponete sul fuoco e cuocete per 20 minuti dal bollore.

A cottura ultimata scolatele 10, lasciatele intiepidire leggermente e sbucciatele 11, otterrete circa 400 g di castagne. Raccogliete le castagne sbucciate nella ciotola di un mixer 12;

tritatele grossolanamente 13 e tenete da parte. Tritate anche il cioccolato fondente con il coltello 14. Ora potete iniziare a preparare la crema: in un pentolino versate il latte e lo zucchero 15

unite anche le castagne 16, mescolate 17 e portate al bollore. A questo punto togliete dal fuoco e incorporate subito il cioccolato fondente 18.

Mescolate in modo da scioglierlo completamente 19, quindi unite anche la ricotta 20, mescolate ancora con la frusta e ponete in frigorifero per 10 minuti 21.

Riprendete la frolla, dividetela in due parti: una un po’ più grande dell’altra 22 e stendete quella grossa una su una spianatoia leggermente infarinata a uno spessore di 4-5 mm 23. Con il primo disco andate a rivestire uno stampo da 20 cm di diametro 24

e ritagliate il bordo con un coltello 25. A questo punto farcite la crostata con la crema di castagne 26 e livellate bene la superficie con una spatola 27.

Ora stendete l’altra parte della frolla, sempre allo spessore di 4-5 mm, adagiate sulla tortiera 28, ritagliate il bordo, con l’aiuto del tarocco tirate la pasta in modo che sia bene stesa e pizzicatela per fare aderire i due strati di pasta e sigillarla 30.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti sul ripiano medio. A cottura ultimata sfornate la crostata di castagne e cioccolato 31, lasciatela raffreddare, quindi spolverizzate con zucchero a velo 32 e servite 33.

CONSERVAZIONE

La crostata di castagne e cioccolato si conserva in frigo per 3 giorni al massimo. Sconsigliamo la congelazione poiché il ripieno potrebbe inumidire eccessivamente la frolla.

CONSIGLIO

È possibile aromatizzare ulteriormente la crema unendo della cannella in polvere o i semi di mezzo baccello di vaniglia.

t. Edit or delete it, then start writing!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
error: Content is protected !!